Il Maggiordomo

Il maggiordomo è colui che sovrintende la servitù e il buon andamento di un palazzo principesco o signorile.

La parola maggiordomo deriva dal latino “major domus“.

Il Maggiordomo di palazzo, detto anche Signore di palazzo o Maestro di palazzo (dal latino maior domus, “maggior servitore della casa”), era il funzionario che sovrintendeva al palazzo reale (circa VI secolo).

Era il conferimento massimo che un signore feudale potesse concedere ad un suo vassallo: chi ne veniva investito assumeva un potere pari quasi a quello del proprio signore (a volte perfino superiore): ne era il consigliere personale, ne svolgeva le veci in sua assenza, in caso di malattia o di morte (prima dell’investitura del successore) assisteva alle udienze, era capace di valutare i fatti ed assumere decisioni e responsabilità in situazioni di particolare gravità.

Quest’incarico di fondamentale importanza alla corte doveva quindi ricadere su di una persona all’altezza, scelta con la massima cura e che godesse della piena ed incondizionata fiducia del proprio Signore.

Grazie a questa grande libertà di azione, con l’andare del tempo i “maggiordomi” assunsero un potere sempre maggiore, sia di tipo politico che amministrativo, arrivando ad occuparsi, invece del sovrano, di tutte le attività politiche e militari, fino in alcuni casi a sostituire addirittura lo stesso Re.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s