2.55

La Chanel 2.55 deve il suo nome all’anno e al mese in cui venne lanciata sul mercato, il febbraio del 1955. Una borsa matelassé ( impunturata a rombi ) dalla linea semplice che Madame Chanel realizzò all’insegna della praticità: non amando particolarmente le mani occupate, decise di mettere la doppia catena, scelta insolita per l’epoca, per poter indossare la borsa a tracolla.

La prima versione aveva una chiusura rettangolare, chiamata “mademoiselle lock”, e due semplici catene, che la stilista scelse ispirandosi ai portachiavi usati dai custodi dell’orfanotrofio in cui visse da piccola. L’interno, costituito da doppia patta, era colore bordeaux come le divise dei bambini orfani. Non era presente il logo della maison.

Si narra che nei comparti interni la sua creatrice tenesse da un lato il denaro, dall’altra le lettere d’amore.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s