Non di dovrebbe mai dire…

“SALVE”, è il saluto che ha un connotato fascista. “Buongiorno” e “Buonasera” sono perfetti sostituti.

“SALUTE”, quando qualcuno starnutisce.

“CIN CIN”, al momento del brindisi

“BUON APPETITO”

“PIACERE”, al momento delle presentazioni: non lo sapete ancora se sarà un piacere, basterà un bel sorriso e ripetere il vostro nome (si sa che è tremendamente difficile ricordare un nome la prima volta)

Ricordarsi sempre che un gentiluomo ed una gentildonna son tali soprattutto quando sanno mettere le persone a proprio agio: qualora qualcuno pronunciasse queste parole non si guarderà sdegnati con aria snob ma si farà finta di nulla.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s